0
0.00

Le differenze tra Metodo Classico e Metodo Charmat

La Magia degli Spumanti: Metodo Classico e Metodo Charmat a Confronto

Il mondo dello spumante è ricco di fascino e mistero, con due metodi distinti che dominano la produzione di bollicine: il Metodo Classico e il Metodo Charmat. In questo viaggio attraverso la storia e le differenze tra questi due approcci, scopriremo cosa rende unico ciascun metodo e come influisca sulle caratteristiche degli spumanti che tanto amiamo.

Il Metodo Classico: Eleganza e Tradizione

Cosa è il Metodo Classico?

Il Metodo Classico, noto anche come Metodo Tradizionale o Champenoise, è il metodo di produzione delle bollicine più antico e prestigioso. Questo approccio è strettamente associato alla produzione di Champagne in Francia, ma è adottato in tutto il mondo per creare spumanti di alta qualità.

Storia del Metodo Classico

La storia del Metodo Classico inizia nel XVII secolo, quando i produttori di Champagne iniziarono a sperimentare con il vino base e la fermentazione in bottiglia. Il monaco benedettino Dom Pérignon è spesso accreditato per aver perfezionato questa tecnica, aprendo la strada a uno stile di vino effervescente che avrebbe conquistato il mondo.

Il Processo di Produzione

Il Metodo Classico è caratterizzato da una seconda fermentazione in bottiglia, in cui lo zucchero e i lieviti vengono aggiunti al vino base. La bottiglia viene quindi sigillata con una capsula e posizionata in posizione orizzontale per la fermentazione. Durante questo periodo, i lieviti consumano lo zucchero, producendo anidride carbonica e conferendo al vino le caratteristiche bollicine. Dopo la fermentazione, le bottiglie vengono inclinate e ruotate sul pupitre (un tempo manualmente, oggi anche a macchina) per far depositare i sedimenti di lievito. Successivamente, le bottiglie vengono sboccate, rabboccate con una miscela di vino segreta per ogni cantina (dosaggio con il liqueur d’expédition), e nuovamente sigillate.

Caratteristiche del Metodo Classico

Il Metodo Classico conferisce alle bollicine una fine effervescenza e una complessità aromatica derivante dalla lunga maturazione sulle fecce di lievito. I vini prodotti con questo metodo sono spesso associati a eleganza, struttura e capacità di invecchiamento.

Il Metodo Charmat: Freschezza e Semplicità

Cosa è il Metodo Charmat?

Il Metodo Charmat, conosciuto anche come Metodo Martinotti, è un approccio più moderno e pratico nella produzione delle bollicine. Questo metodo è spesso utilizzato per creare spumanti più freschi e fruttati in un periodo di tempo più breve rispetto al Metodo Classico.

Storia del Metodo Charmat

Il Metodo Charmat prende il nome dall’enologo italiano Federico Martinotti, che nel 1895 sviluppò un processo per la produzione di spumanti a pressione controllata. Successivamente, nel 1907, il metodo fu perfezionato da Eugène Charmat in Francia.

Il Processo di Produzione

Il Metodo Charmat prevede la fermentazione del vino base in un grande serbatoio di acciaio inox, noto come autoclave. In questo ambiente chiuso, lo zucchero e i lieviti vengono aggiunti al vino, e la fermentazione avviene in modo più rapido rispetto al Metodo Classico. Una volta completata la fermentazione, il vino viene filtrato per rimuovere i lieviti e poi imbottigliato.

Caratteristiche del Metodo Charmat

Le bollicine prodotte con il Metodo Charmat sono spesso caratterizzate da una freschezza e da un’effervescenza più immediata rispetto al Metodo Classico. Questo approccio può evidenziare le caratteristiche fruttate del vino base senza la complessità aggiuntiva derivante dalla maturazione in bottiglia. Il periodo di consumo di un vino realizzato con il Metodo Charmat è breve, solitamente entro i 2 anni di vita.

Differenze Chiave tra Metodo Classico e Charmat

1. Complessità Aromatica
  • Metodo Classico: Offre una complessità aromatica più sviluppata grazie alla lunga maturazione in bottiglia.
  • Metodo Charmat: Si concentra sulla freschezza e sull’espressione immediata delle caratteristiche fruttate.
2. Effervescenza
  • Metodo Classico: Bollicine più fini e persistenti.
  • Metodo Charmat: Perlage più immediato e grossolano.
3. Tempo di Produzione
  • Metodo Classico: Richiede un periodo più lungo, dovuto alla fermentazione in bottiglia e alla maturazione. Si parla di minimo 18 mesi e si arriva ad oltre 72 mesi.
  • Metodo Charmat: Fermentazione in serbatoio più veloce. Si parla di Charmat Corto da 1-6 mesi, e di Charmat Lungo fino a 12 mesi.
4. Vitigni Tipici
  • Metodo Classico: Chardonnay, Pinot Nero, Pinot Binaco, Pinot Meunier.
  • Metodo Charmat: Moscato, Glera, Bracchetto, Malvasia, Riesling.

Conclusioni: Scelta Personale e Diversità del Mondo delle Bollicine

La scelta tra Metodo Classico e Metodo Charmat riflette le preferenze del produttore e del consumatore. Nonostante le grandi differenze tra Metodo Classico e Charmat, entrambi gli approcci offrono esperienze uniche, che vanno dalla complessità elegante dei vini Metodo Classico alla freschezza immediata dei vini Metodo Charmat. La diversità nel mondo delle bollicine è una ricchezza che permette a ogni amante del vino di trovare il proprio stile preferito, rendendo ogni sorso di spumante un viaggio unico attraverso le bollicine e la storia che le accompagna.

Scopri i nostri prodotti

34.45

Disponibile

Acquista

16.45

Disponibile

Acquista

In offerta!

-23%

11.90

Disponibile

Acquista
L'offerta scade tra
03/03/2024 23:59:59
Approfittane ora!

100.90

Disponibile

Acquista

34.45

Disponibile

Acquista

16.45

Disponibile

Acquista

In offerta!

-23%

11.90

Disponibile

Acquista
L'offerta scade tra
03/03/2024 23:59:59
Approfittane ora!

100.90

Disponibile

Acquista

76.90

Disponibile

Acquista

Iscriviti alla newsletter e ottieni uno sconto del 5%

Con la nostra newsletter ricevi sconti e promozioni a te riservate. Inoltre ricevi subito un coupon valido per uno sconto del 5% da utilizzare sul tuo primo ordine!

Non temere, non useremo questo canale per inviarti e-mail spazzatura o spam. Useremo il tuo indirizzo solamente per segnalarti le nuove offerte a te riservate e i nuovi vini in arrivo su La Bottega del Vino.